La Nostra Storia

La Farmacia del Cinghiale è una delle più antiche farmacie di Firenze: chiamata così perché collocata di fronte alla famosa Loggia del Mercato Nuovo, ornata dalla statua bronzea di un cinghiale ferito, chiamato dai fiorentini “il porcellino”. Fondata nel 1700, la “Spezieria del Cinghiale” divenne poi, grazie alla figura del dott. Niccolò Branchi Della Torre, un laboratorio in cui le esperienze di alchimia divennero esperimenti di chimica. Nel corso del tempo assunse sempre più importanza per i suoi rimedi e le sue ricette e fu anche ritrovo di illustri scrittori, poeti e scienziati fiorentini. Nel 1970 fu rilevata dal dott. Paolo Urbinati: egli, affascinato dalla storia particolare del luogo, decise di ridare vita alle antiche conoscenze botaniche, combinandole con i moderni studi in ambito di ricerca cosmetica. In collaborazione con COSMESI ITALIA sono nate così “Le Ricette dell’Antica Farmacia del Cinghiale”: una linea di cosmetici in cui i principi attivi naturali, estratti direttamente dalle piante, si uniscono a metodologie avanzate, al fine di creare dei prodotti genuini, che rechino in sé la passione per la tradizione e il gusto per l’innovazione.

La Farmacia del Cinghiale offre una varia gamma di prodotti per tutte le esigenze: linea bio, linee viso per ogni tipo di pelle, linea uomo, linea capelli, linee corpo profumate e trattamenti, linee di profumeria e diffusori per ambiente. Prodotti che, grazie al benefico potere degli estratti naturali e vegetali, rispettano le naturali esigenze del viso e del corpo, lo avvolgono di profumata freschezza e ne esaltano la bellezza.